Il primo quotidiano solo per Ipad è in arrivo!

Novembre 15, 2010
Dotflorence


Murdoch, tycoon globale lancia il suo primo quotidiano solo per Ipad!

Murdoch, tycoon globale lancia il suo primo quotidiano solo per Ipad!


Il magnate australiano Rupert Murdoch, a capo di un impero editoriale che soltanto negli Stati Uniti va dalla televisione Fox ai quotidiani Wall Street Journal e New York Post (e che nel mondo pubblica ben 175 quotidiani in lingua inglese per un totale di circa 40 milioni di copie a settimana!) ha dichiarato che entro Natale 2010 la sua News Corporation pubblicherà il primo quotidiano che potrà essere letto solo su tablet (Ipad, etc) e  SmartPhone (Iphone, etc)
In un'intervista fatta il 5 novembre scorso a un giornale finanziario australiano, l'Australian Financial Review, e ripresa da alcuni siti, Murdoch ha precisato che il nuovo giornale tutto e solo digitale si chiamerà The Daily.
La sua edizione sarà esclusivamente su supporto digitale (per tablet e smartphone) e non ci sarà alcuna edizione su carta.
L'abbonamento costerà 1 dollaro alla settimana, che equivale a circa 15 centesimi di dollaro al giorno, e Murdoch si è detto convinto di arrivare presto a 800mila abbonati.
Facile prevedere come i contenuti e le caratteristiche di un giornale pianificato solo per la distribuzione online possano essere rivoluzionari:
- facilità di abbonamento (basterà un click)
- aggiornamento in tempo reale
- costo molto inferiore alla media dei giornali cartacei
- possibilità di pubblicare testi ma anche video, audio, gallery fotografiche
- possibilità di personalizzare la visualizzazione delle notizie
- possibilità di integrare il suo network di media (tv, giornali, radio) su  un'unica piattaforma

"Ci sono tante di quelle tecnologie che spuntano in continuazione" - ha dichiarato Murdoch, 79 anni, accreditato una settimana fa da Forbes come il tredicesimo uomo più potente al mondo - "È dannatamente interessante cercare di seguirle, di governarle. Sono convinto che per la fine del prossimo anno gli iPad in circolazione saranno 30-40 milioni, alla fine tutti ne avranno uno, anche i bambini".
Se poi consideriamo che molti guru delle moderne tecnologie prevedono che i tablet tipo I-pad nel 2020 costeranno pochi dollari, saranno leggerissimi (e forse pieghevoli!) e permetteranno di navigare, leggere libri, visualizzare applicazioni si capisce che la stima di Murdoch possa addirittura essere considerata come molto prudente...
Il giornalismo naturalmente continuerà a crescere e prosperare e anzi l'utilizzo di queste nuove tecnologie porterà sicuramente nuova linfa, nuovi abbonamenti, nuovi inserzionisti, nuovi dollari al settore.
Parola di Murdoch.
E c'è da crederci.


Intervista con Murdoch sui Media Digitali

Link Utili:
>> Wired.it
>> Wired.com

>> Cultura Convergente e Nuovi Media

>> Chris Anderson by Wikipedia

>> Acquista Free! su Amazon
>> L'Ultima copia del New York Times

>> Scrivi all'autore di questo articolo (Marco de la Pierre)
(Articolo di Marco de la Pierre :: Responsabile Comunicazione & Marketing DotFlorence Srl e Docente di Teoria e Tecnica dei Nuovi Media presso la Facoltà di Scienze Politiche di Firenze) 

0 Condivisioni
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram