UNIFI, lo scandalo del peggior sito accademico mondiale. Che vergogna.

Novembre 9, 2011
Dotflorence

Firenze, capitale mondiale del Rinascimento, un patrimonio artistico che non è secondo a nessuno, una citta' in cui tutti i ragazzi vorrebbero trascorrere un periodo di studio e formazione.
Firenze ha un nuovo Polo Universitario in cui ha investito milioni di Euro.
Un' università che potrebbe attrarre ogni anno migliaia di studenti da tutta Europa e da tutto il mondo, arricchendo l'esperienza universitaria degli studenti residenti, arricchendo la città, arricchendo l'Istituzione Universitaria sotto il profilo culturale, sociale, economico.
Volete vedere come l'Università di Firenze (capitale mondiale della bellezza) si presenta online al resto del mondo?
A voi: https://www.unifi.it/mdswitch.html
Università di Firenze, il sito accademico più brutto del mondo?
 
 
 
 
 


 
 
 
 

 
 
I problemi?
1) Neanche una foto della città di Firenze. Ma che foto sono quelle pubblicate?
2) Nessun accenno ai social network (fondamentali per i ragazzi)
3) Grafica semplicemente scandalosa. Ogni commento è superfluo.
4) Versione inglese realizzata col traduttore di Google!
5) Usabilità terribile: ad esempio entrate nella versione inglese e cercate di tornare all'Italiano! Se voglio tornare alla Home non posso cliccare sul logo di UNIFI in alto.
6) Vogliamo parlare dell'Url che appare di default, cioè: https://www.unifi.it/mdswitch.html
7) Font utilizzato vecchio e non emozionale. Header con Logo Università di Firenze schiacciato e non valorizzato
8 ) Nessuna photogallery, nessun video che potrebbe invece comunicare un grande senso di appartenenza e di community universitaria (mai pensato ad un video di benvenuto del rettore, dei professori o video con interviste agli studenti...? Sembra fantascienza?)
Note positive
1)  Il calendario degli eventi sembra aggiornato
2) I contenuti in generale ci sono (anche se organizzati terribilmente!)
Ci chiediamo come sia possibile che un'Università prestigiosa di un'importante città Italiana possa presentarsi online in questo modo? Ma chi gestisce il sito? E quanto costa all'anno questo sito?
Davvero non c'è in tutta l'Università un grafico in grado di realizzare un sito accattivante e usabile? Ed insegnanti madrelingua che possano tradurre il sito in Inglese (ma non solo...magari  anche solo una pagina di benvenuto in Cinese, Giappponese, Russo, Spagnolo, Tedesco potrebbe essere una buona idea no?) 
Perche' non ho mai avuto risposta alla mia proposta di offerta di rinnovamento (gratuita!) del sito sfruttando la mia esperienza e il lavoro degli studenti del Corso (che avrebbero tra l'altro avuto una grande occasione per lavorare su un interessante progetto reale prestigioso e coinvolgente...)?
Nessuno all'interno dell'Università si vergogna a presentarsi al mondo sotto questa veste? E se qualche dirigente/responsabile di UNIFI si rende conto del disastro comunicativo di questo sito perchè non è possibile realizzare un nuovo sito? Un problema di organizzazione? Di burocrazia? Di semplice ignoranza? (Sicuramente non di soldi, perchè con poche migliaia di Euro si potrebbe avere un sito top!)
Dove sono i dirigenti che si occupano di Comunicazione all'interno dell'Università? Dove sono finiti il senso estetico, la professionalità, la voglia di comunicare che siamo il Paese più bello del mondo?
Qualcuno sa rispondere a queste domande?
Naturalmente questo articolo vuole essere un pungolo per i dirigenti universitari per spingerli a prendere in seria considerazione il restyling (totale) di uno strumento comunicativo importante qual'e' il sito web! Quindi...con tutto il cuore...buon lavoro  (e fra un anno ci risentiamo!).
Ecco alcuni siti di Università a giro per il mondo che sono ben fatti (sperando che qualcuno possa guardarli, studiarli, ispirarsi ):
>> HARVARD UNIVERSITY
>> MIT BOSTON
>> UAB BARCELONA
>> LONDON SCHOOL OF ECONOMICS
>> UNIVERSITE' PARIS 1
>> NORMALE PISA
>> SYRACUSE UNIVERSITY
Se volete scrivere cosa ne pensate del sito di UNIFI potete farlo in questo blog o potete anche scrivere direttamente alla redazione web di UNIFI: webredazione@unifi.it
(Articolo di Marco de la Pierre :: Professore di Teoria e Tecnica dei Nuovi Media)
 

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram