The Student Hotel: una piccola grande storia di solidarietà fra Amsterdam e Firenze.

Aprile 10, 2020
Marco Delapierre


In questi giorni si sta parlando molto del veto posto dall'Olanda al pacchetto di aiuti "incondizionato" per i Paesi Europei più colpiti dalla crisi (in primis Italia e Spagna).
Questo è sicuramente un momento storico per i destini dell'Europa. Il Covid-19 - oltre al disastro sanitario ed economico cui stiamo assistendo da settimane - potrebbe avere effetti devastanti anche sul piano politico: l'Unione Europea è chiamata in questi giorni a giocare un ruolo fondamentale per salvare i cittadini e le imprese del continente.
Si parla apertamente di "Piano Marshall" per salvare l'Economia continentale.
Se l'UE dovesse fallire questa prova c'è il rischio concreto che il sogno dell'Unione possa tramontare con conseguenze enormi e non prevedibili per centinaia di milioni di cittadini del vecchio continente.
In questo contesto di crisi sanitaria, economica e istituzionale vorrei però raccontare una piccola storia di "Europa reale" che noi di dotFlorence Srl stiamo vivendo in questi giorni.
La nostra sede operativa, la sede di dotFlorence Srl si trova all'interno di The Student Hotel di Viale Spartaco Lavagnini, 70-72.

The Student Hotel è una società Olandese ed è uno dei migliori esempi al mondo di ospitalità ibrida.
Il TSH rappresenta infatti un concept unico che - sintetizzo - genera revenue grazie a:
- la
presenza di studenti provenienti da ogni parte del mondo
- la presenza di turisti internazionali
- la presenza di imprese locali (come la nostra) operanti in vari settori (web, design architettura, study abroad, revenue management, etc)
- la presenza di cittadini (fiorentini) che possono usufruire dei bar e dei ristoranti presenti nella struttura.

Il TSH - come tutte le imprese di hospitality del mondo - è stato costretto a ridurre quasi totalmente le sue attività. I turisti sono spariti e solo alcune camere sono rimaste occupate dagli studenti internazionali che stanno - anche in questo periodo - soggiornando all'interno dell'Hotel.
La storia di solidarietà fra imprese Europee che voglio raccontare è la seguente:

L'area TSH dedicata alle aziende - il COLLAB - in questi giorni è rimasto aperto ed operativo. Noi di dotFlorence Srl - come molte altre aziende - abbiamo deciso di lavorare in Smart Working ma se volessimo potremmo comunque usufruire degli spazi del COLLAB.

Nonostante il servizio sia garantito da The Student Hotel, il management del gruppo TSH (che - ricordiamolo - ha sede in Olanda) ha deciso comunque di azzerare i canoni di locazione per tutto il mese di Aprile senza alcuna condizione per venire incontro alle imprese fiorentine che si trovano adesso improvvisamente in crisi di liquidità.

Noi di dotFlorence Srl per ricambiare il favore stamani abbiamo deciso di eseguire un bonifico (a nome "The Student Hotel") alla Protezione Civile Italiana di un importo pari al 10% del canone di locazione che abbiamo risparmiato questo mese grazie all'iniziativa del gruppo Olandese.
 
bonifico-protezione-civileHo voluto raccontare questa storia perchè credo che questo sia un buon esempio per far capire a tutti cosa significhi realmente vivere e lavorare nel più grande mercato del mondo, dove le imprese di 27 diversi Paesi collaborano concretamente ogni giorno contribuendo a rendere il nostro continente il luogo più accogliente, ricco e democratico del mondo.
Sarebbe davvero un peccato capitale distruggere tutto per far prevalere gli egoismi nazionali e tornare indietro di 70 anni!
#insiemesiamopiùforti #andratuttobene
Articolo di Marco de la Pierre - dotFlorence Srl

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram