Due chiacchiere con Elena, property manager di Florence Chic Apartments

Aprile 22, 2020
Alessandra Andreani

La nostra rubrica continua e la seconda protagonista è Elena Nacci property manager e blogger super impegnata con la famiglia e con un'attività che presto dovrà essere riorganizzata e gestita in modo diverso. Ecco le sue risposte in forma integrale, buona lettura!
1. Presentati con le tue generalità (nome cognome, età, luogo di nascita)
Sono Elena Nacci, nata a San Miniato 43 anni fa, nella bellissima campagna toscana a metà tra Pisa e Firenze.
2. Presenta la tua struttura/lavoro/missione/ecc.
La mia azienda è la Florence Chic Apartments e si occupa della gestione di appartamenti turistici a Firenze e della loro valorizzazione. La mia mission è quella di proporre Homes TellingLocal Story, ovvero alloggi unici e di qualità, romantici, e accessoriati (Netflix ed Alexa tra gli altri), e che riescano a trasmettere un’emozione, raccontando una storia unica che si lega a Firenze ed al suo patrimonio storico artistico.
3. Perché hai deciso di fare questo lavoro?
Ho sempre lavorato nel mondo del turismo, sia in Italia che all’estero: Online Travel Agencies, Seo Copywriting, turismo incoming, realizzazione blog e guide viaggi. Dopo una pausa dedicata totalmente alla famiglia ed ai miei vivaci bambini, decido di rimettermi in gioco avvicinandomi al mondo dell’ospitalità e del Vacation Rental; anche per le indubbie possibilità di ritorno economico.
4. Quali sono gli aspetti che ti piacciono di più del tuo lavoro?
Gli aspetti che mi piacciono di più del mio lavoro sono legati alla possibilità di poter dare “vita nuova” agli appartamenti turistici; amo arredare ogni alloggio in modo particolare, dove elementi antichi e moderni riescono a convivere in armonioso contrasto.
Inoltre, quando ne ho la possibilità, mi piace accogliere i miei ospiti di persona dando loro un caloroso benvenuto.
5. Quali sono gli aspetti che ti piacciono di meno?
Gli aspetti che mi piacciono di meno sono legati al disbrigo delle pratiche burocratiche, necessarie anche se noiose.

6. Racconta una tua giornata tipo.
Una giornata tipo, prima dell'emergenza Coronavirus, iniziava con la sveglia alle 6 e 30.Dopo essermi preparata, svegliavo i bambini e dopo aver fatto colazione insieme, li accompagnavo a scuola e all’asilo. Abitando nella campagna in provincia di Firenze, a giorni alterni mi recavo a Firenze a controllare gli appartamenti, ad incontrare i miei collaboratori e clienti, e ad accogliere i turisti. Gli altri giorni della settimana erano dedicati al lavoro online da casa, alla burocrazia, alla spesa, ai compiti dei figli, alla gestione della casa e alle tantissime altre attività che una donna, anche se lavora, deve fare.
 
7. Che cosa è successo durante questo periodo? Quante cancellazioni hai ricevuto?
Con l’emergenza Coronavirus, come era logico, ho progressivamente ricevuto il 100% delle cancellazioni.
8. Come hai affrontato il primo momento della crisi? Elenca tre cose nuove che hai fatto durante questa quarantena e tre che ti piacerebbe fare/imparare.
Dopo un iniziale senso di smarrimento, ho semplicemente preso atto di un’emergenza di dimensioni tali che nessuno poteva immaginare.
Dopo aver gestito cancellazioni e comunicazioni con ospiti e portali di prenotazione, mi sono concentrata sul nuovo presente e soprattutto sulla vita familiare, cercando di far comprendere questa nuova realtà anche ai miei figli. Durante questa quarantena, mi sono dedicata a cucinare insieme ai bambini, a fare giardinaggio, a pulire a fondo e a riordinare casa. Sono anche diventata “maestra” a tempo pieno, data la chiusura delle scuole! Ho anche ripreso ad approfondire lo studio del mondo della fotografia, una cosa a cui tenevo particolarmente, e che volevo fare da molto tempo.
9. Hai approfittato di questo periodo per fare dei lavori di ristrutturazione o altre attività?
Gli appartamenti avevano avuto recentemente lavori di ristrutturazione e manutenzione. Tutto il lavoro è in stand-by, oppure, si può semplicemente dire che non c’è! Ovviamente leggo tutto ciò che viene scritto riguardo al mio settore, alcune cose sono interessanti e costruttive, altre le trovo davvero superflue ed irritanti.
Tra le altre attività, mi sono di nuovo dedicata al mio blog personale in lingua Inglese sulla Toscana, Tuscany Chic Travel Blog, ed in particolare alla sezione sulle ricette toscane, che Google sembra apprezzare molto in questo periodo!
10. Ti senti supportata dalle OTA di riferimento?
Non particolarmente, ma devo ammettere che, lavorando al 95% con Airbnb, ho apprezzato molto il video del CEO Brian Chesky, dove chiede scusa a tutti gli host e annuncia iniziative a loro favore, dopo un primo momento nel quale gli ospiti che cancellavano venivano rimborsati a prescindere. Vedremo se manterrà le promesse fatte agli host e in quale misura.
Non ho mai amato la politica aziendale di Booking.com e il modo con il quale si è comportato verso gli host a fronte dell'emergenza in atto, ha solo confermato quanto questa OTA sia lontana dalle persone.
11. Hai avuto supporto dai tuoi clienti o da altre persone?
Mi ha fatto un enorme piacere ricevere tantissimi messaggi d'affetto da parte di molti miei ospiti, preoccupati per la situazione che c’è in Italia.
12. Quali sono i social che usi di più? Hai delle pagine business?
Facebook ed Instagram, entrambe business.
13. Hai cercato di aggiornare le tue pagine social con argomenti relativi all'attuale crisi? 
No, sinceramente non mi sembra il caso al momento.
14. Hai un piano editoriale a cui fare riferimento? Hai pensato di adattarlo trattando argomenti relativi al contesto che stiamo vivendo?
Ho soltanto alcune idee per il futuro, ma non ho un piano editoriale; il presente è troppo impegnativo.
15. Pensi che il turismo tornerà ad essere un’attività dominante nel nostro Paese?
Sicuramente si, data la ricchezza e l’unicità del nostro bel paese, ma con tempi presumibilmente lunghi e di difficile previsione. Inoltre, è impensabile ritenere che tutto possa tornare come prima, indubbiamente si dovranno studiare nuove strategie per il futuro di questo settore.
Approfittate di questo periodo di lockdown per approfondire le vostre conoscenze del web marketing per il turismo extra-albeghiero con il team di Turismo Digitale! Partecipate ai prossimi webinar gratuiti in diretta su Facebook insieme a Marco de la Pierre, Paolo Ramponi, Marco Boni, Marco Nicosia e Luca Parri!
by Alessandra Andreani
Leggi le altre interviste:

1. Due chiacchiere con Alberto Galante...


Scopri di più sul mondo di Elena Nacci
Florence Chic Apartments
Tuscany Chic Travel Blog
Linkedin Elena Nacci - Profilo Airbnb
Cell. 338 3124476 - Email: info@florencechicapartments.com
_____________________________
Alessandra Andreani
Linkedin: Alessandra Andreani
Alessandra on Airbnb: la Sartoria di Anna e Gianni 
E-mail: a.andreani@dotflorence.com
Mob: +39 347 1621591

57 Condivisioni
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram